L’estate è alle porte ma il caldo torrido già si fa sentire e abbiamo il dovere di informarvi sulle modalità giuste per affrontare senza rischi le ondate di calore che ci accompagneranno fino a Settembre.

Le persone più a rischio sono di certo gli anziani e i bimbi molto piccoli che sono più soggetti a disidratazione ed è soprattutto per loro ( ma naturalmente per tutti) che qui riportiamo dei semplici consigli:

  1. NON USCITE nelle ore più calde dell giornata e cioè dalle 11 .00 alle 18.00 più o meno. Se siete costretti ad uscire proteggetevi con cappello, occhiali e creme con filtro solare alto.
  2. Rinfrescate la casa e l’ambiente di lavoro, tramite condizionatori o anche tende e persiane che riparano dal sole diretto. Ricordiamo di utilizzare il condizionatore solo nelle giornate più calde e rischiose per evitare eccessivi dispendi energetici e danni per la salute e mai ad una temperatura inferiore ai 24 °C.
  3. Rinfrescatevi durante la giornata con docce tiepide o bagnando polsi e viso con acqua fresca.
  4. Bere almeno 2l d’acqua al giorno e mangiare frutta e verdura in abbondanza.
  5. In macchina: aprite sportelli e finestrini prima di salire in macchina e iniziate il viaggio con i finestrini aperti. Prestate MOLTA ATTENZIONE  ai BAMBINI  per evitare che si surriscaldino. Non lasciate MAI NEANCHE PER UN MINUTO persone o animali in macchina.
  6. Vestitevi in maniera adeguata con abiti leggeri e di cotone che consentono la traspirazione e assorbono il sudore.
  7. Evitate di fare attività fisica nelle ore più calde della giornata.
  8. Conservate correttamente i cibi in frigorifero: col caldo i batteri proliferano.
  9. Prendetevi cura dell persone e dei familiari a rischio, malati ed anziani. Segnalate ai servizi sociali casi di persone disagiate e in condizioni di pericolo per la salute.
  10. ATTENZIONE AGLI ANIMALI:  date loro da bere spesso, non lasciateli in macchina, rinfrescateli bagnando con acqua fresca le zampe , NON ABBANDONATELI.

FONTE (Ministero della Salute)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *